Assistenza domiciliare


  Subinvestimento: M6C1 I1.2.1 - Assistenza domiciliare


Finalità

Aumentare il volume delle prestazioni rese in assistenza domiciliare fino a prendere in carico, entro la metà del 2026, almeno il 10% della popolazione di età superiore ai 65 anni (in linea con le migliori prassi europee), rispetto all’attuale in media tra le diverse regioni italiane di poco inferiore al 5%.


Risorse

Oltre 2 miliardi e 700 milioni di euro.


Attuazione misure

Norme e atti

  • Ministero della Salute. Decreto 29 aprile 2022
    Approvazione delle linee guida organizzative contenenti il «Modello digitale per l'attuazione dell'assistenza domiciliare», ai fini del raggiungimento della Milestone EU M6C1-4, di cui all'Annex alla decisione di esecuzione del Consiglio ECOFIN del 13 luglio 2021, recante l'approvazione della valutazione del Piano per la ripresa e resilienza dell'Italia.
    Allegato: Linee guida Modello digitale per l’attuazione dell’assistenza domiciliare 

  • Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie autonome di Trento e Bolzano. Parere 28 aprile 2022
    Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di Decreto del Ministro della salute recante l’approvazione delle linee guida organizzative contenenti il “Modello digitale per l’attivazione dell’assistenza domiciliare” (Milestone EU M6C1-4) Rep. Atti n. 73/CSR

  • Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali. Deliberazione 30 settembre 2021, n. 367
    Costituzione del Gruppo di lavoro Telemedicina e del sottogruppo per la definizione delle "linee guida inerenti il modello digitale per l'implementazione dell'assistenza domiciliare" nell'ambito delle attività a supporto del mission 6 component 1 del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)


Data di ultimo aggiornamento 25 maggio 2022


Condividi

Investimenti