Per visualizzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Piano Nazionale della Prevenzione

In evidenza

  • foto giornata mondiale dell'udito

    3 marzo 2024, giornata mondiale dell'udito

    1 marzo 2024 -

    Il messaggio lanciato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per l’edizione 2024 della Giornata è "Changing Mindsets: Let’s make ear and hearing care a reality for all” (Cambiare mentalità: rendiamo la cura dell’orecchio e dell’udito una realtà per tutti)

  • 7 febbraio, Giornata nazionale contro il bullismo e cyberbullismo

    7 febbraio 2024 -

    Gli atti di bullismo subìti a scuola sono più frequenti nei più piccoli (11 – 13 anni) e nelle ragazze. Il cyberbullismo è in crescita nelle ragazze e nei ragazzi di 11 e 13 anni. I due fenomeni decrescono al crescere dell’età


Il Piano nazionale della prevenzione (Pnp) è parte integrante del Piano sanitario nazionale, affronta le tematiche relative alla promozione della salute e alla prevenzione delle malattie e prevede che ogni Regione predisponga e approvi un proprio Piano
La valutazione è componente fondamentale del Pnp e ha duplice funzione: misura l’impatto che il Piano produce nei processi, negli esiti di salute e nel sistema (a livello centrale, regionale e locale) e garantisce la coesione nazionale nel raggiungimento degli obiettivi di salute
Le "azioni centrali" hanno l'obiettivo di rendere più efficienti ed efficaci le relazioni tra attori istituzionali e quindi migliorare la capacità del sistema sanitario di erogare e promuovere interventi di prevenzione
Come previsto dall’Intesa del 6 agosto 2020 tutte le Regioni e Provincie Autonome elaborano il proprio Piano regionale di prevenzione (PRP)
Il 29 aprile 2010 la Conferenza Stato-Regioni ha approvato l'Intesa sul Piano nazionale della prevenzione 2010-2012 come parte integrante del Piano sanitario nazionale.

Documentazione dell'area tematica

Normativa